martedì 11 gennaio 2011

Recensione "13", di Jay Asher

Sono 13 innocenti fino a quando non schiacciano PLAY


Titolo: 13
Autore: Jay Asher
Prezzo: 15,00 euro
Pagine: 236
Data di pubblicazione: 2008
Editore: Mondadori
 
Trama:
"Clay torna da scuola e fuori dalla porta trova ad aspettarlo una pessima sorpresa: sette audiocassette numerate con dello smalto blu. Ascoltandole, scopre che a registrarle è stata Hannah, la ragazza per cui si è preso una cotta. La stessa ragazza che si è suicidata due settimane prima. Quelle cassette sono il suo modo per avere l'ultima parola sulle vicende che, secondo lei, l'hanno portata alla morte: facendole scorrere, Clay scopre che il destinatario del pacchetto deve ascoltarle e poi passarle al successivo di una lista. Nelle cassette, 13 storie: ognuna legata a una persona che ha dato ad Hannah una ragione per togliersi la vita. Seppur sconvolto, non può resistere alla tentazione di esplorare a fondo la storia che lo riguarda e, guidato dalla voce di lei, visiterà i luoghi che lei vuole mostrargli, finché non gli rimarrà altro da ascoltare..."


Stelle: 4/5




La mia recensione:
Non sappiamo quanti anni aveva Hannah, ma sappiamo diverse altre cose di lei. Sappiamo che si è suicidata. Sappiamo che dopo la sua morte, 7 cassette arrivano a Clay, chiuse in una scatola delle scarpe sigillata. Clay inizia ad ascoltarle, e la voce di Hannah gli riempie le orecchie, il cuore e la testa.
Hannah parla, racconta il perché di quel gesto così drastico, e attraverso il walkman di Clay conosciamo 13 persone, una persona per ogni lato della cassetta. 13 racconti, 13 eventi che possono sembrare insignificanti, ma che hanno portato Hannah al suicidio.
 E Clay? Perché è sulle cassette? Era innamorato di Hannah, cosa può averle mai fatto?
 Cosa succede ad una ragazza che ha perso la fiducia nella vita, che vede il buio tutto intorno a sé? Cosa succede quando si tenta di chiedere aiuto.. e nessuno ti presta attenzione?
Non vi resta che premere PLAY e iniziare ad ascoltare.

Consigli:
Durata della lettura: 3 giorni
Cibo/bevanda: burro di arachidi
Da leggere: all'aperto
Voglia di: mistero

2 commenti:

  1. bellissimo questo libro *-*

    RispondiElimina
  2. Ciao, bella recensione *-*
    Io l'ho trovato un libro molto forte e al contempo molto bello ed era da tantissimo tempo nella mia Wish List, quindi sono contenta di essere finalmente riuscita a leggerlo *-*
    Non mi è dispiaciuta la crudezza di alcune scene, che ritengo sia stata necessaria a far capire tutti i sentimenti e la disperazione che ha portato Hannah a quel gesto, ma allo stesso tempo ho apprezzato il fatto che la sua voce narrante non cadesse mai nel patetico o nel banale.
    Se ti interessa leggere la mia recensione la trovi qui :3 .
    Un salutone,
    Rainy

    RispondiElimina

Se volete restare anonimi, firmate anche con un nome qualsiasi: saprò a chi rivolgermi quando risponderò ai vostri commenti!