martedì 17 gennaio 2012

Recensione "Susanna Candeggina e la Bestia Rara"


Titolo: Susanna Candeggina e la Bestia Rara
Autore: Angela Sommer-Bodenburg
Prezzo: 6,71 euro
Pagine: 128
Data di pubblicazione: 1996
Editore: Salani
Collana: I Criceti

Trama:
"Susanna, nove anni, è una bambina modello, ordinata, tranquilla, laboriosa e ubbidiente, orgoglio dei suoi genitori. Ma, un giorno di pioggia, incontra Luzifer, una creatura sporca, arruffata, maleodorante. Luzifer ben presto farà apprezzare a Susanna e ai suoi genitori la gioia del caos e del disordine."

Stelle: 4/5


La mia recensione:
Susanna è la bambina più obbediente e perfetta del vicinato, la figlia che tutti vorrebbero avere. Passa i pomeriggi a lavare e stendere i vestitini delle sue bambole, a studiare e pulire. Ogni tanto si affaccia alla finestra per guardare i bambini che giocano all'aperto, e qualche volta nel cuore le si allarga un piccolo desiderio.. che però viene immediatamente spinto indietro: il vestito non può certo sporcarsi, e chissà in che stato si ridurrebbero i suoi capelli, se uscisse!
La sua vita perfetta, però, viene stravolta dall'arrivo di una strana bambina piombatale in casa durante un temporale: la Bestia Rara.
Non si sa chi sia la Bestia Rara, tutto ciò che è chiaro è che durante un temporale arriva da qualcuno con lo scopo di aiutarlo, e se ne andrà solo con l'arrivo di un nuovo acquazzone.
Con la Bestia Rara come nuova e sporchissima amica, Susanna impara piano piano che non sempre i genitori hanno ragione, e che spesso seguire il cuore è la cosa migliore da fare.

Una breve storia di amicizia e di crescita, che insegna ai figli la fiducia verso i genitori, e agli adulti il rispetto verso i loro bambini.

1 commento:

  1. Ma che carina questa storia! Sembra molto simpatica! =)

    RispondiElimina

Se volete restare anonimi, firmate anche con un nome qualsiasi: saprò a chi rivolgermi quando risponderò ai vostri commenti!