mercoledì 26 settembre 2012

Recensione "Harry Potter e la pietra filosofale"

Titolo: Harry Potter e la pietra filosofale
Autore: Joanne Kathleen Rowling
Prezzo: 16,80 euro
Pagine: 293
Data di pubblicazione: 1998
Editore: Salani

Trama:
Harry Potter è un predestinato: ha una cicatrice a forma di saetta sulla fronte e provoca strani fenomeni, come quello di farsi ricrescer in una notte i capelli inesorabilmente tagliati dai perfidi zii. Ma solo in occasione del suo undicesimo compleanno gli si rivelano la sua vera natura e il suo destino, e il mondo misterioso cui diritto appartiene. Un mondo dove regna la magia; un universo popolato da gufi portalettere, scope volanti, caramelle al gusto di cavolini di Bruxelles, ritratti che scappano...

Stelle: 5/5


La mia recensione:
Harry Potter e la pietra filosofale.. con questo volume è iniziato il mio amore profondo e illimitato verso il magico mondo creato dalla Rowling. Avevo 11 anni, proprio come Harry in questo primo libro, e mio padre me lo regalò. La saga era ancora sconosciuta, quel maghetto con la cicatrice sulla fronte non era che il personaggio di una storia per bambini.. eppure lo divorai in pochissimo tempo. Inutile dire che fu amore a prima.. pagina.
Rileggerlo a distanza di dieci anni è stato emozionante, una sensazione davvero magica: la sensazione di tornare bambina. Di essere di nuovo accoccolata sul davanzale della finestra a leggere la prima avventura di Harry Potter.
Durante questa rilettura ho scoperto un sacco di dettagli che con il tempo avevo dimenticato, e che nei film non sono presenti, è stato bello conoscere Ron ed Hermione per la prima volta, essere smistati dal Cappello Parlante ed assistere alle partite di Quidditch.. alcune scene e alcuni personaggi sono diversi da come li ricordavo, in particolare Hermione, che in questo primo volume si rivela essere più precisina e pignola di quanto ricordassi. Ho adorato il sarcasmo di Ron, e inevitabilmente mi sono emozionata nell'incontrare Piton, il mio personaggio preferito. Ne ero rimasta affascinata e intimorita fin dalla prima lettura, e negli anni, con il passare dei libri, ho sviluppato una vera e propria passione per il suo personaggio.. pensate che una delle mie migliori amiche è arrivata a regalarmi segnalibri e orecchini con la faccia di Piton! Ahahaha!
Tornando al libro, non credo di poter dire nulla che non sia già stato detto da altri prima di me: lo stile è semplice, ma non banale, adatto ai ragazzini che vogliono intraprendere un magico viaggio, ma anche agli adulti che capiscono l'importanza della lotta tra bene e male. E' un libro che insegna che essere diversi non sempre è un male, e che l'amore è il potere più grande che esista.

Consigli:
Cibo/bevanda: succo di zucca
Da leggere: ovunque!
Voglia di: una lettura magica

Citazioni:
«In fin dei conti, per una mente ben organizzata, la morte non è che una nuova, grande avventura.»

«Non esiste bene e il male... esiste solo il potere e chi è troppo debole per usarlo!»

«Essere stati amati tanto profondamente ci protegge per sempre, anche quando la persona che ci ha amato non c'è più. È una cosa che ci resta dentro, nella pelle.»

«Bisogna chiamare le cose con il loro nome, la paura del nome non fa altro che aumentare la paura della cosa stessa.»

«Esistono molti tipi di coraggio. Affrontare i nemici richiede notevole ardimento. Ma altrettanto ne occorre per affrontare gli amici.»

11 commenti:

  1. posso dare solo un consiglio? Se potete leggetelo in lingua! Vi sembrerà impossibili ma sono tutti ancor più belli! I traduttori hanno fatto un ottimo lavoro ma la penna della Rowling è veramente magica! Sono molto semplice: basta un livello medio (credo!)

    RispondiElimina
  2. Oggi ti commento da tutte le parti XD Io purtroppo ho scoperto questa saga con molto ritardo, e ringrazierò sempre i miei amici che mi hanno convinto a leggerla! Come ti dicevo Sev è anche il mio personaggio preferito, anche quando tutti pensavano male di lui dentro di me dicevo "ci deve essere una ragione.. so che c'è! solo che non riuscivo a vederla XD Il suo personaggio (senza nulla togliere agli altri) è così complesso e con così tanto amore celato e nascosto che mi ha toccato il cuore! Sono libri meravigliosi che tutti dovrebbero leggere e immagino che cosa meravigliosa sia stata crescere insieme a loro! (potrei continuare a parlarne per oreXD)

    RispondiElimina
  3. l'altro giorno ho riletto questo incredibile libro!!
    è come se lo stavo leggendo per la prima volta!!
    è un libro davvero magico, e non solo perchè parla di magia!!!
    ha il potere di incantare i lettori tutte le volte che si legge!! almeno questo è accaduto a me!
    Orecchini con la faccia di Piton?
    ahaha!!mai visti!!
    Piton diciamo che l'ho odiato!!vedevo solo un insegnante che si accaniva su Harry, ma poi nell'ultimo libro ho cambiato totalmente opinione!!è un uomo coraggioso!!per amore lui si è sacrificato!!
    Invece avrei sempre voluto un professore come Silente!!!Un grande uomo!!!una guida!!!

    RispondiElimina
  4. NOOOO!!!! Anche il tuo personaggio preferito è Piton!!! Anche il mio!!! Quando lo dico tutti mi guardano come se fossi pazza, ma in realtà è la persona forse più onesta che si incontri nella storia, davvero un grande, nonostante come vadano a finire le cose!!

    RispondiElimina
  5. Anch'io mi sto rileggendo la saga e i miei personaggi preferiti sono Fred e George che qualsiasi sia la situazione riescono sempre a strapparti un sorriso. ps quando avevo visto il 1° film (avevo circa 6/7 anni) ero terrorizzata + da Piton che del cane a tre teste(Fuffi) =)

    RispondiElimina
  6. L'avrò letto minimo 7-8 volte xD stupendo,concordo pienamente con la tua recensione!!!

    RispondiElimina
  7. dovrei proprio rileggerlo anche io :-)

    RispondiElimina
  8. Anche io avevo 11 anni quando li aveva Harry. Questa saga mi ha accompagnato per quasi tutta la mia vita e anche ora quando vedo una citazione non posso fare a meno di emozionarmi. Ogni tanto rileggerlo è d'obbligo. Hermione era veramente antipatica nei primi capitoli dopo però per fortuna migliora :)
    Inizialmente Piton mi stava un po antipatico ma poi andando avanti è diventato un personaggio veramente ben fatto, complicato e misterioso, la domanda Sarà buono o cattivo? mi ha accompagnato fino alla fine :)

    RispondiElimina
  9. Oh, mi hai fatto venire una nostalgia e la voglia di rileggerlo..anch'io avevo 11 anni, è stato il mio primo vero romanzo. ^^
    L'ultima citazione che hai messo è la mia preferita!

    RispondiElimina
  10. Riuscirò a leggerlo anch'io prima o poi? Sarò l'unica che non l'ha ancora fatto XD

    RispondiElimina

Se volete restare anonimi, firmate anche con un nome qualsiasi: saprò a chi rivolgermi quando risponderò ai vostri commenti!