sabato 18 gennaio 2014

Recensione: "10 cose da fare prima di compiere 16 anni"

Oggi vi accolgo nell'Antro Oscuro con una recensione tutto meno che oscura.. rosa,  scoppiettante e divertente, una storia di amicizia che mi ha regalato una lettura leggera e simpatica!

«Tra esattamente dodici mesi compiamo sedici anni, giusto? Quindi abbiamo ancora dodici mesi per rimediare.. dobbiamo cambiare le nostre noiosissime vite!»

Titolo: 10 cose da fare prima di compiere 16 anni
Autore: Caroline Plaisted
Prezzo: 14,90 €
Pagine: 161
Pubblicazione: aprile 2007
Editore: Piemme


Valutazione
Image and video hosting by TinyPic
Trama: Le due protagoniste hanno deciso che prima dei sedici anni dovranno: imparare a camminare sui tacchi altissimi, avere una nuova, favolosa acconciatura e diventare irresistibili. Il loro compleanno, però, si sta avvicinando e loro non hanno raggiunto nessuno di questi obiettivi: è davvero arrivato il momento di affrontare la loro "lista"! Ma tra extension casalinghe e tremende creme autoabbronzanti i risultati sono catastrofici, e a peggiorare le cose ci sono i due ragazzi più carini della scuola, che sembrano trovarsi nel posto sbagliato al momento sbagliato...


Non so voi, ma io, qualche volta, ho bisogno di una lettura leggera e simpatica. Una di quelle che prende poche ore e che ti permette di spegnere il cervello per rilassarti in modo piacevole e senza impegno. 10 cose da fare prima di compiere 16 anni mi è arrivato venerdì tramite uno scambio, e non ho proprio resistito: l'ho iniziato quasi per caso, sfogliandone le prime pagine, e mi sono trovata a leggerlo tutto nel giro di un paio d'ore, forse anche meno.
Certo, non è un libro adatto ad un pubblico vasto. Così come la collana di libri Le Ragazzine, anche questo romanzetto della Plaisted è indirizzato ad una fascia ristretta di lettrici, quella delle adolescenti alle prese con le prime cotte e la voglia di diventare grandi. Però una cosa ci tengo a dirla: è un romanzo onesto. Non c'è niente, a partire dal titolo e dalla simpatica copertina rosa e zuccherina, che tenti di aggirare il lettore e di mascherare il contenuto della storia, come invece accade con la maggior parte degli altri libri. Tutto quello che vi troverete a leggere è espresso in modo chiaro: amicizia, divertimento, cotte, compagne di scuola altezzose e i primi passi che porteranno due giovani amiche verso l'età adulta.
Non è un romanzo ricco di insegnamenti, anche se qualcuno sparso qua e là l'ho trovato, ma è una storia carina e semplice che se letta senza pregiudizi può anche appassionare. Io qualche risata me la sono fatta, ed è stato bello ripensare a tutte quelle prime esperienze, banali o importanti che fossero, vissute con le amiche: la prima ceretta, i buchi alle orecchie, la voglia di sentirsi grandi e al tempo stesso di essere ancora protette.
Beth e Anna sono due protagoniste simpatiche e che si vogliono bene, insieme fanno figuracce, si spalleggiano e, qualche volta, bisticciano.. ma si danno una mano sempre e comunque e affrontano insieme i piccoli drammi della vita, emozionandosi per le piccole cose e sostenendosi davanti a quelle brutte.
Non è un libro che posso consigliare o sconsigliare, tutto dipende da che tipo di lettura cercate, ma se siete in vena di qualcosa che vi faccia sorridere mentre tornate a casa in treno o aspettate un'amica al parco, questa breve storia potrebbe fare al caso vostro!



I consigli dell'Antro:
Cibo/bevanda: succo di frutta
Da leggere: in treno
Voglia di: una storia leggera

7 commenti:

  1. bella recensione, non avevo mai sentito parlare di questo libro e probabilmente lo comprerò quando avrò voglia di staccare un po la spina... a volte è vero,anche a me piace affrontare qualche lettura leggera tra un libro e un altro, e spesso, quand'è così, mi butto a capofitto sulle favole che leggevo da bambina o sui libri adolescenziali.
    A volte, a furia di favole e libricini leggeri mi viene una gran voglia di leggere storie complesse e libroni infiniti :) quindi definirei queste letture leggere, stimolanti.

    RispondiElimina
  2. Una di quelle letture spezza-tensione che mi concedo poco o mai. Ero curiosa fin dal titolo e se lo trovo ben venga, peccato solo che il rapporto pagine/prezzo non sia molto conveniente...

    RispondiElimina
  3. @City of Angels, sono assolutamente d'accordo! ^^

    @Lumi, hai ragione, anche io non lo avrei comprato probabilmente :) l'ho preso in scambio, quindo al prezzo ho fatto poco caso, però in commercio c'è anche l'edizione tascabile che costa 9,00 € ^^

    RispondiElimina
  4. Risposte
    1. È una lettura molto tenera in effetti ^^

      Elimina
  5. Oddei 'Le ragazzine' sono il mio incubo! Mia nonna era convinta che i libri con scritte 'Le ragazzine' fossero per la mia età e dovessero per forza piacermi... Inutile dire che dopo una lettura li ho donati alla biblioteca xD Povera nonna!
    Comunque questo libro, come dici tu, ha un pregio: ti dice esattamente com'è e non si ha mai che un giorno, in cerca di una lettura veloce, lo legga.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho letto solo uno o due volumi delle Ragazzine.. un po' scemi, ma c'è di peggio xD

      Elimina

Se volete restare anonimi, firmate anche con un nome qualsiasi: saprò a chi rivolgermi quando risponderò ai vostri commenti!