sabato 16 luglio 2016

In My Mailbox #28 - 2016

Buon sabato e bentornati Lettori, cosa farete oggi? Io dovrei fare un salto da Lush a prendere due cosine che mi stanno finendo, ma non credo che ne avrò il tempo. Però devo assolutamente trovare delle gelatine alla frutta da portare domani alla mia mamma, ci credete che faccio una faticaccia a trovarle? Tornado a parlare di libri, però, ho da lasciarvi qualche nuovo arrivo di cui sono proprio contenta e spero interessino anche a voi. Fatemi sapere cos'è arrivato di recente nei vostri scaffali!


Il merito di questo bottino va come al solito al fantastico negozio dell'usato che svaligio ogni settimana, fatemi sapere se sono l'unica a cedere al richiamo della carta o se anche voi vi lasciate tentare così spesso, mi raccomando. Il libro che sono più felice di aver recuperato è Alice in Wonderland, tratto dalla sceneggiatura del film e con una copertina bellissima. Stava per soffiarmelo mia sorella, fan di Alice da anni, ma sono stata più veloce io e mi sono aggiudicata questo gioiellino che, al contrario dell'Alice di Carroll, apprezzerò sicuramente visto che amo il film. Ho preso anche L'innocenza, di Trecy Chevalier, autrice amatissima di cui ho praticamente tutti i romanzi, ne mancano all'appello solo due che spero di procurarmi presto, e poi mi sono lasciata conquistare da Tobia, di Timothée Fombelle, che avevo nella WL da tantissimo tempo. Dello stesso autore ho ricevuto lo scorso anno Il favoloso libro di Perle, che non vedo l'ora di leggere. Incuriosita dalla trama e dall'averne sentito parlare molto sul web ho deciso di comprare anche Le parole del nostro destino, di Beatriz Williams, una storia d'amore un po' lunga per i miei gusti, ma penso che prima o poi troverò il momento giusto per leggerlo. E in ultimo uno scambio che sicuramente vi farà ridere, ovvero Nel profondo di te, di Sylvia Day! Ormai lo sapete, se faccio una cosa la faccio come si deve, e ho quindi deciso di recuperare tutti i volumi di questa piccantissima serie prima di iniziarla... ah, il masochismo, che brutta cosa!


Allora, cosa ne pensate dei miei nuovi arrivi?
Se avete letto qualcuno di questi libri fatemelo sapere!
Uno stregabbraccio!

20 commenti:

  1. Tobia l'avevo letto alle elementari e mi era piaciuto un sacco ** Credo sia uscito anche un sequel, ma non l'ho mai trovato...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Babuska! Sì è uscito il seguito, che mi pare abbia la cover bianca e arancione, sto tenendo gli occhi aperti nella speranza di trovarlo all'usato :) sono contenta che ti era piaciuto, ne ho sentito parlare pochissimo ma mi ha sempre incuriosita!

      Elimina
  2. Io ADORO il film "Alice in Wonderland" di Tim Burton e adesso che ho scoperto che esiste un libro, adattato alla pellicola, dev'essere mio! "Tobia" non lo conosco, ma corro subito a informarmi ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sonia! Il film è bellissimo vero? Il libro penso che lo leggerò presto, in fondo essendo uguale al film dovrei metterci poco :) Tobia sembra davvero simpatico!

      Elimina
  3. La copertina di Alice in Wonderland mi piace tantissimo! *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È adorabile, ci farei un poster gigante! *O*

      Elimina
  4. Trecy Chevalier mi attira, ma non saprei cosa leggere di suo, pure perché i libri di questa casa editrice costano un rene.
    Le parole del nostro destino ha una cover spettacolare. *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Della Chevalier non ho ancora letto nulla, ma mi hanno consigliato di iniziare con La ragazza con l'orecchino di perla (di cui tra l'altro non ho mai visto neanche il film) quindi penso che mi butterò su quello :) sui prezzi della Neri Pozza hai ragione, infatti io li prendo solo all'usato, altrimenti non se ne parla!

      Elimina
  5. Ciao Rowan buon weekend! Le parole del nostro destino l'ho adorato! ❤️❤️❤️❤️

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero Ely? Evviva! Ho visto che ad alcuni non è piaciuto, ma adesso sono curiosa!

      Elimina
  6. Anche io questa versione di Alice in Wonderland *-* ma non l'ho mai letta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io spero di leggerla presto, la sola esperienza che ho avuto con libri tratti dalla sceneggiatura di un film è stata positiva, quindi incrocio le dita! :)

      Elimina
  7. Ciao Seli! Io ho sul comodino Alice nel paese delle meraviglie di Carroll che avevo già letto molti anni fa e che ho intenzione di rileggere, ma confesso che vorrei acquistare anche l'edizione che hai tu che mi pare più interessante. Per quanto riguarda la Crossfire series beh, a me è piaciuta ma sinceramente mi sembra si sia dilungata troppo, devo ancora leggere il volume conclusivo ma ora non ne ho voglia, prima o poi la concluderò.
    Tobia mi incuriosisce molto.
    Buon weekend.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cry! Ma la vampiretta che hai come avatar è Mavis di Hotel Transylvania vero? :D che edizione hai di Alice? Questa è semplicemente la sceneggiatura del film, quindi con Carroll ha poco a che vedere, ma mi ispira un sacco!
      La serie della Day sono curiosissima di leggerla!

      Elimina
    2. Si Seli, è proprio Mavis di Hotel Transylvania che io adoro :-)
      Ho un edizione decisamente antica uscita per La biblioteca dei ragazzi per la Giunti del 2003.
      Il libro che hai tu mi interessa decisamente di più visto che la storia di Alice la so a memoria.
      :-)

      Elimina
  8. Ciao! A me è piaciuto molto Le parole del nostro destino, spero ti coinvolgerà =)

    RispondiElimina
  9. Ho in libreria il secondo di Tobia (regalatomi da un'amica tempo fa) ora che so che è una duologia comprerò il primo il più presto possibile sono curioso di leggerlo ieri sono stato al mare e mentre passeggiavamo di sera ( e a proposito eccomi ritornato nel tuo fantastico antro :)) ho visto una
    bancarella che vendeva libri attuali allora avevo deciso di prendermi hunger games i primi due a 15 euro entrambi ma appena ho visto Wolf la ragazza che sfido il destino "ho deciso mi porto lui" ho detto e quindi ecco la mia nuova entrata della settimana ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, per fortuna quella di Tobia è una duologia! Allora tu devi recuperare il primo e io il secondo, ahaha! Hai fatto bene a prendere Wolf, alla mia gemellina Angelica è piaciuto un sacco e sono curiosissima!

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina

Se volete restare anonimi, firmate anche con un nome qualsiasi: saprò a chi rivolgermi quando risponderò ai vostri commenti!